Torna a vincere la Lazio

13.04.2015 11:34 di Alessandro Pizzuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lazio c5
Torna a vincere la Lazio


La Lazio torna alla vittoria nella penultima giornata di Serie A, battendo al PalaGems il Sestu con il risultato largo di 7-3.
Grande ritorno in campo di Tiago De Bail, che ha giocato con una mascherina a protezione del setto nasale che non gli ha comunque impedito di mettere a segno una splendida quaterna, dimostrando, qualora ce ne fosse stato bisogno, tutto il suo valore.
 
Pronti via e dopo appena 29 secondi è proprio De Bail a sbloccare il match facendo capire subito in che direzione avrebbe soffiato il vento di giornata. Al 5’ arriva prima il raddoppio di Manfroi ed il secondo gol di De Bail, poi al 9’ Cau accorcia le distanze per i suoi segnando il momentaneo 3-1. Passa poco più di un minuto e Paulinho ristabilisce le distanze, ma poi a 5 minuti e mezzo dall’intervallo segna ancora il Sestu con Rufine ed a 1’38’’ dalla sirena è di nuovo De Bail a riportare la Lazio a tre lunghezze.
 
La ripresa inizia da dove era finito il primo tempo, con il gol di De Bail dopo un minuto e mezzo che fa 6-2. Al 5’ arriva il settimo centro, con la deviazione di Lucas Massa sul corner di Manfroi.
Mannino poi regala anche l’emozione dell’esordio in Serie A a Stefano Pilloni ed all’Under 21 Marco Mariello, mentre ad u minuto e dieci dalla fine il gol di Serpa del Sestu fissa il risultato sul 7-3 con cui si conclude il match.
 
Appuntamento con la Serie A per la prossima settimana, quando in casa dell’Acqua e Sapone si concluderà la stagione regolare.
 
LAZIO-CITTA’ DI SESTU 7-3 (5-2 p.t.)
LAZIO: Molitierno, Corsini, Paulinho, Marquinho, De Bail, Calzetta, Pilloni, Manfroi, Di Eugenio, Mariello, Abbatelli, Leofreddi. All. Mannino
 
CITTA’ DI SESTU: Pasculli, Cau, Nurchi, Rufine, Beto, Mascia, Serpa, Cocco, Massa, Melis. All. Cocco 
 
MARCATORI: 0’29’’ p.t. De Bail (L), 4’07’’ Manfroi (L), 4’42’’ De Bail (L), 8’55’’ Cau (S), 9’12’’ Paulinho (L), 14’25’’ Rufine (S), 18’52’’ De Bail (L), 1’33’’ s.t. De Bail (L), 4’25’’ aut. Massa (S), 18’50’’ Serpa (S)
 
ARBITRI: Francesco Paolo Spinazzola (Barletta), Giuseppe Parente (Como) CRONO: Daniele Intoppa (Roma 2)