Oggi grande appuntamento per la Lazio alle 18 a Tor Di Quinto

11.05.2013 02:52 di Alessandro Pizzuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lazio C5
Oggi grande appuntamento per la Lazio alle 18 a Tor Di Quinto

Play Off – Quarti: alla Lazio gara 2, ora la “bella”

 

Pronto riscatto per la S.S. Lazio Calcio a 5. Ieri sera in una Futsal Arena incandescente, in gara 2 dei quarti di finale dei Play Off scudetto, gli aquilotti vincono e convincono, buttandosi così alle spalle l’amara sconfitta di gara 1 a Montesilvano e costringendo l’Acqua&Sapone Fiderma ad andare alla “bella”.

 

IL MATCH – Chi per un motivo, chi per un altro, D’Orto e Bellarte cambiano portieri rispetto alla sfida di Montesilvano.

Il tecnico dei biancocelesti punta su Patrizi, l’allenatore angolano sceglie Xuxa Zaramello, al rientro dopo la squalifica, a Montefalcone. Inizio di gara un po’ troppo nervoso, volano cartellini gialli, animi tesi in campo e qualche parola di troppo in tribuna, ma la Lazio stavolta non sbaglia l’approccio e sblocca subito la gara, con Bacaro, già a segno a Montesilvano, abile a trasformare in rete una ripartenza di Salas e Dimas. I capitolini sfiorano il raddoppio con Ippoliti, che colpisce una clamorosa traversa, Patrizi risponde alla grande su Chaguinha, il palo ferma Tostao, il primo tempo si chiude sull’1-0.

Nella ripresa sale in cattedra Foglia, il migliore dei suoi. L’ex Pallone d’Oro prima colpisce un incrocio dei pali, poi s’inventa un gol strappa applausi e realizza il raddoppio. Bellarte si gioca il tutto per tutto, utilizzando Chaguinha e Coco come portieri di movimento. Ma la Lazio è superiore e chiude anticipatamente i giochi a poco meno di quattro minuti dal termine, con Tostao, che segna dalla propria metà campo a porta vuota. Poker servito col Cholito Salas. Il primo successo contro l’Acqua&Sapone, dopo quattro gare, vale la “bella”.
PATRIZI – “Ci siamo regalati un giorno in più in questa corsa scudetto – le prime parole post-match del portiere David Patrizi – Abbiamo preparato la partita nei minimi particolari, abbiamo giocato e ci abbiamo creduto, dimostrando che la squadra c’è e che possiamo portare a casa ottimi risultati. Ora sabato gara 3 sarà tutta un’altra storia. Si ricomincia, ma una cosa è certa: non molleremo fino alla fine”.
L’ALLENATORE – “Sono contento della prestazione dei ragazzi – commenta mister Daniele D’Orto – ma dobbiamo restare con i piedi per terra. Nulla è ancora deciso, ce la dobbiamo giocare fino alla fine, mantenendo alta la concentrazione. Sono certo che l’Acqua&Sapone di sabato sarà tutta un’altra squadra, potrà riservarci delle sorprese e non dobbiamo abbassare la guardia”.
GARA 3 – L’appuntamento con gara 3 con la quale si deciderà chi proseguirà la corsa allo scudetto tra Lazio e Acqua&Sapone, andando ad affrontare in semifinale la Luparense, è in programma sempre alla Futsal Arena in Via del Bajardo a Tor di Quinto sabato 11 maggio alle ore 18 (con diretta su Rai Sport 1).