Lazio vittoriosa in terra pugliese

Elogio alle giovani aquile in campo
02.02.2013 20:33 di Alessandro Pizzuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lazio C5
Lazio vittoriosa in terra pugliese

Dopo il blackout casalingo con la Luparense, la S.S. Lazio Calcio a 5 torna alla vittoria. E lo fa nella diciassettesima giornata, “regolando” con un 11-3 i padroni di casa del Putignano, fanalino di coda del campionato di Serie A.


LA GARA - I biancocelesti di mister D’Orto, con Patrizi che vince il ballottaggio con Barigelli in porta, segnano subito quattro gol nella prima metà di frazione, vanno all’intervallo avanti 7-2, per chiudere 11-3. Match winner Pica Pau, alla sua prima tripletta italiana. Doppietta per il veterano Marchetti; nel finale a segno anche il baby biancoceleste dell'Under 21, Luca Campanelli. Ottima la prova anche per gli giovanissimi laziali in campo: Basile (in porta nel secondo tempo al posto di Patrizi), Serranti, Di Eugenio e Miranda.

BATISTA – “La squadra –  spiega Marcello Batista, allenatore in seconda - ha interpretato bene la partita e un elogio particolare va ai più giovani convocati per questa trasferta pugliese. E’ stata una sfida senza particolari pressioni, anche se siamo stati un po’ disattenti sui loro goal. Ora è necessario concentrarci sul match che ci attende la prossima settimana alla Futsal Arena contro il Montesilvano”

 

SPORT FIVE PUTIGNANO-LAZIO 3-11 (p.t. 2-7)

SPORT FIVE PUTIGNANO: Pagliarulo Lattarulo, Manghisi, Gigante, Lucas, Mirizzi, Fanizzi, Serio, Giannandrea, Miccolis, Detomaso, L'Abbate All.: Giannandrea

LAZIO: Patrizi, PC, Dimas, Parrel, Pica Pau, Ja. Salas, Campanelli, Marchetti, Di Eugenio, Miranda,  Serranti, Basile All.: Batista

MARCATORI: 2’55’’ Pica Pau (L), 4’52’’ Parrel (L), 8’27’’ Salas (L), 10’32’’ e 18’38’’ Marchetti (L), 12’22’’ Lucas (P), 17’24’’ Dimas (L), 18’10’’ Manghisi (P), 19’58’’ Pica Pau (L) del p.t.; 6’38’’ Pica Pau (L), 12’36’’ rig. Marchetti (L), 12’54’’ Manghisi (P), 18’43’’ Campanelli (L), 19’25’’ aut. Gigante (P) del s.t.

AMMONITI: Fanizzi (P), Manghisi (P)

ESPULSI: Detomaso (P) al 12’36’’ del s.t.

ARBITRI: Roberto Astolfi (Rovigo), Rosario La Cerra (Battipaglia) CRONO: Dario Pezzuto (Lecce)