La nazionale a Verona per preparare il mondiale

10.10.2012 13:41 di Alessandro Pizzuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: divisione C5
La nazionale a Verona per preparare il mondiale

Il conto alla rovescia sta per terminare. La Nazionale italiana di futsal scalda i motori ed è pronta ad affrontare la fase finale del Mondiale, in programma in Thailandia dal 1 al 18 novembre. E’ l’appuntamento più importante di un 2012 che agli azzurri guidati dal Commissario tecnico Roberto Menichelli ha già regalato una grande soddisfazione: il terzo posto all’ultimo Europeo giocato in Croazia.

A VERONA - Per preparare al meglio la spedizione in Thailandia, l’Italia svolgerà la prima fase della preparazione al PalaOlimpia di Verona, impianto da oltre 5000 posti che ospita anche le gare casalinghe dell’AGSM Verona, squadra neopromossa nel campionato di Serie A. L’Italia si radunerà lunedì 15 e rimarrà in terra scaligera per quattro giorni: domenica 21 ottobre, invece, è in programma la partenza per il Vietnam, dove la squadra prenderà confidenza con il fuso orario (+6, lo stesso della Thailandia) e giocherà le ultime due amichevoli. Il 25 contro i padroni di casa del Vietnam, due giorni dopo contro l’Uzbekistan, entrambe a Ho Chi Min City. L'amichevole con il Vietnam sarà preceduta, mercoledì 24 ottobre, da un'importante iniziativa benefica: gli azzurri, infatti, affronteranno una selezione di ragazzi orfani locali in un'esibizione. Domenica 28, la delegazione si trasferirà a Bangkok.

L’Italia è inserita nel Gruppo D ed esordirà venerdì 2 novembre alle 11 ora italiana contro l’Australia, in un girone che comprende anche Argentina (squadra che gli azzurri affronteranno lunedì 5 novembre) e Messico, ultimo impegno della fase a gironi fissato per giovedì 8 novembre.

L’EVENTO -  Giovedì 18 ottobre, alle ore 12.00, presso il Comune di Verona, è in programma una conferenza stampa di presentazione della spedizione azzurra con il saluto delle istituzioni locali, alla quale prenderanno parte il Presidente della Divisione Calcio a 5, Fabrizio Tonelli, il Commissario tecnico Roberto Menichelli e una delegazione della squadra.