Gli ultimi movimenti del mercato di serie A1 maschile

22.06.2011 11:01 di Livio Cavezza   Vedi letture
Gli ultimi movimenti del mercato di serie A1 maschile

Casa Modena ha ufficializzato l’acquisto di Andrea Sala dall’Itas Trento. Il centrale, classe 1978 202 cm di altezza, che nell’ultima stagione nelle file trentina ha vinto praticamente tutto (scudetto , champions league e coppa del mondo per club) è un rinforzo di grande valore per il sodalizio gialloblù emiliano. Vibo Valentia del presidente Pippo Callipo ha invece concluso il trasferimento in maglia giallorossa dell’opposto olandese Niels Klapwijk. L’olandese, classe 1985 200 cm di altezza, nella scorsa stagione ha giocato con la maglia del Noliko Maaseik; quella in terra calabrese per Klapwijk sarà la sua prima esperienza nel nostro massimo campionato di volley. San Giustino completa la propria linea degli attaccanti di banda con l’acquisto di Tine Urnaut. Lo sloveno, schiacciatore ricevitore classe 1988 per 201 cm di altezza, la scora stagione ha militato nella formazione del Volley Bled. Per Urnaut si tratta di un ritorno nel nostro campionato, dopo aver giocato nella stagione 2008/2009 con la Copra Piacenza campione d’Italia in quell’annata. La neopromossa Padova ha ufficializzato l’acquisto del centrale Andrea Semenzato. L’esperto centrale, classe 1981,dalla lunga militanza nel campionato di massima serie, l’anno scorso ha vestito la maglia della Copra Piacenza. La Bre Banca Cuneo ha completato la sua rosa degli schiacciatori di banda con l’acquisto del canadese Toon Van Lankvelt. Il martello canadese, classe 1984, l’anno scorso ha giocato nel campionato belga con la casacca del Lennik. Ultimo movimento nel mercato di massima serie è stato l’acquisto da parte dell’Andreoli Latina del palleggiatore Michel Guemart . L’alzatore, classe 1983 per 193 cm di altezza, nelle ultime tre stagioni ha giocato con il Segrate tra i campionati di B1 e A2.