Cernic alla Tonno Callipo, Gruszka a Ravenna, Bruno Bagnoli resta a Verona

26.05.2011 10:58 di Livio Cavezza   Vedi letture
Cernic alla Tonno Callipo, Gruszka a Ravenna, Bruno Bagnoli resta a Verona

La Tonno Callipo Vibo Valentia ha annunciato l’acquisto dello schiacciatore Matej Cernic nel giorno della presentazione del giovane tecnico Gianlorenzo Blengini. Il martello goriziano, classe 1978 192 cm, torna in Italia dopo l’esperienza nello scorso campionato con i polacchi del Resovia Rzsezòw. Cernic, che ha vinto due ori europei ed un argento olimpico con la nazionale italiana, è da considerarsi uno vero giramondo della pallavolo mondiale. Infatti dopo le esperienze in Italia con le divise di Bologna, Ferrara e Modena è stato all’estero in Grecia con l’Iraklis Salonicco, in Russia con l’Urengoi e la Dinamo Mosca, per poi tornare in Italia con Matina Franca e Perugia , prima dell’esperienza nel campionato passato in Polonia. Il presidente Pippo Callipo ha espresso grande soddisfazione per l’acquisto del martello friulano. Continua a muoversi sul mercato, anche, la neopromossa Marcegaglia Ravenna, che ha ufficializzato l’acquisto del forte opposto della nazionale polacca Piotr Gruzska. L’opposto polacco, classe 1977 206 cm d’altezza, la scorsa stagione ha militato nella formazione dei turchi del Halkbank Ankara. Per Gruzska si tratta un ritorno nel nostro campionato, dopo aver giocato per una stagione a Padova e due a Cagliari tra il 1999 e il 2002. Sul fronte delle panchine la Marmi Lanza Verona ha riconfermato alla guida tecnica della formazione scaligera l’allenatore Bruno Bagnoli.