Italiani in Cina in cerca di riscatto

24.10.2012 21:46 di Alessandro Pizzuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: outdoorblog.it
Italiani in Cina in cerca di riscatto

Rory McIllory, possibile nuovo testimonial della Nike (pronti per lui un contratto decennale da 250 milioni di dollari), è uno dei protagonisti più attesi del BMW Masters 2012, il torneo di golf organizzato in collaborazione con l’Asian tour e l’European tour, giunto alla seconda edizione, che si disputerà al Lake Malaren Golf Club di Loudian, Shangai (Cina), da domani a domenica 28 ottobre.
La manifestazione, dal montepremi di 7 milioni di dollari, può contare su alcuni tra i più bravi e celebri golfisti del mondo. Oltre al nordirlandese, numero uno del ranking e campione uscente (lo scorso anno concluse le 72 buche in 270 colpi facendo registrare un -18 sotto il Par), sono attesi gli inglesi Luke Doland, Lee Westwood, Justin Rose, Ian Poulter, Paul Casey e Ross Fisher, i sudafricani Louis Oosthuizen e Charl Schwartzel, il nordirlandese Graeme McDowell, lo svedese Peter Hanson, lo scozzese Paul Lawrie, il belga Nicolas Colsaerts, il tedesco Martin Kaymer e gli spagnoli Gonzalo Fdez-Castano e José Maria Olazabal. A rappresentare la Cina ci saranno dodici golfisti, tra i quali Ashun Wu, Wenchong Liang, Mu Hu e Hao Yuan.
A tener altro il nome dell’Italia, soprattutto dopo le ultime prove incolore o non del tutto convincenti, calpesteranno i green cinesi i fratelli Francesco ed Edoardo Molinari e Matteo Manassero.