Derby d'Italia arriva presto, ce ne saranno 4

21.09.2018 23:26 di Alessandro Pizzuti Twitter:   articolo letto 10 volte
Fonte: mattinopadova.gelocal.it
Derby d'Italia arriva presto, ce ne saranno 4

Anche quest’anno si giocheranno quattro derby d’Italia. Come nelle ultime due stagioni, Petrarca e Rovigo saranno avversarie anche in Europa. Se domani alle 16 allo stadio Plebiscito di Padova è in palio l’Adige Cup, nel match clou della seconda giornata di Top 12, tuttoneri e rossoblù si ritroveranno faccia a faccia già il 13 ottobre, questa volta allo stadio Battaglini di Rovigo per la prima giornata di Continental Shield 2018-2019. 

L’Argos Petrarca affronterà i polesani allenati da Casellato e Properzi nuovamente il 12 gennaio 2019, a Padova, per la sfida di ritorno della coppa europea, ed ancora il successivo 2 febbraio a Rovigo in campionato, per la seconda di ritorno del Top 12. In Continental Shield le semifinaliste dell’ultimo campionato di Eccellenza (Argos Petrarca, Patarò Calvisano, Rovigo Delta e Fiamme Oro) se la vedranno con i georgiani del Locomotive Tbilisi e con i belgi del Belgium Rugby Barbarians XV. La competizione sarà suddivisa in due gironi da tre squadre, che si disputeranno dal 13 ottobre al 19 gennaio con partite di andata e ritorno. Locomotive Tbilisi, Calvisano e Fiamme Oro compongono il girone A, mentre nel girone B il Petrarca e il Rovigo affronteranno i Belgium Barbarians. I vincitori dei due gironi giocheranno un playoff di andata e ritorno per qualificarsi alla Challenge Cup 2019/2020.

Sul derby d’Italia in programma domani al Plebiscito si tratta dell’edizione 163 della partita più giocata del massimo campionato italiano Stando ai risultati della prima giornata, la sfida si presenta in equilibrio. Il Petrarca di Marcato e Allori si è sbarazzato dei cugini del Valsugana con un 40-9 in cui ha sostanzialmente giocato solo nel primo tempo. Rovigo ha rullato la Lazio con un punteggio simile, 41-8, frutto di sette mete (di cui 4 di uno scatenato Odiete) ma meglio distribuito in quanto a marcature nell’arco degli 80 minuti. I rossoblù hanno cambiato molto rispetto alla scorsa stagione, a partire dalla nuova linea tecnica, mentre i campioni d’Italia hanno sostanzialmente consolidato il gruppo che lo scorso

14 aprile ha vinto 29-9 il derby decisivo per la classifica di Eccellenza. Un Petrarca che dovrà difendere la Adige Cup e migliorare la statistica di questa classica che si gioca dal 1948, che vede Rovigo in testa con 76 vittorie e Padova a quota 67 e 19 pareggi.