Manassero settimo in Malesia

 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 1237 volte
Fonte: sport repubblica.it
Manassero settimo in Malesia

Matteo Manassero, con una bella rimonta negli ultimi due giri, ha conquistato un ottimo settimo posto con 279 colpi (70 72 68 69, -9) nel Maybank Malaysian Open, torneo dell'European Tour nel quale difendeva il titolo e che è stato vinto con pieno merito dal sudafricano Louis Oosthuizen (271 - 66 68 69 68, -17). Si è classificato 47° con 287 colpi Lorenzo Gagli (69 71 74 73, -1). Sul percorso del Kuala Lumpur G&CC (par 72) nella capitale della Malesia, Oosthuizen, trentenne di Mossel Bay nel cui palmares il fiore all'occhiello è un titolo major (Open Championship 2010), ha conquistato il quarto successo nel circuito prendendo il comando dopo il secondo giro in una gara che ha subito interruzioni per il maltempo e dove i turni centrali sono stati effettuati in due frazioni.
Affatto disturbato dal gioco a singhiozzo, il sudafricano è andato diritto per la sua strada e al termine ha preso tre colpi di vantaggio allo scozzese Stephen Gallacher (274, -14) e cinque a un terzetto composto dallo spagnolo Rafael Cabrera Bello, dall'inglese Danny Willett e dallo statunitense David Lipsky (276, -12). In sesta posizione il sudafricano Charl Schwartzel (277, - 11), che era stato leader dopo un giro, mentre Manassero ha concluso alla pari con il tedesco Martin Kaymer, il quale ha ceduto vistosamente nelle ultime tre buche, con il francese Romain Wattel e con il sudafricano Hennie Otto.