Miedema show e l’Italia saluta il Mondiale

28.11.2014 09:05 di Alessandro Pizzuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: olimpiazzurra
Miedema show e l’Italia saluta il Mondiale

Si ferma in finale il sogno dell’Italia: le ragazze di Antonio Cabrini vengono battute per 2-1 dall’Olanda e, proprio come quattro anni fa, devono dire addio all’accesso ai Mondiali, mentre esplode la festa tra le fila oranje: per loro si tratta della prima storica qualificazione ad una competizione iridata!

Partono subito forte le ragazze allenate da Mister Reijners, che al nono minuto passano in vantaggio con la rete della Miedema che intercetta il cross della Van de Donk. L’Italia ci prova con un tiro di Panico parato facilmente dal portiere avversario. Il 2-0 viene siglato ancora dalla Miedema, dal “Messi oranje” come viene chiamata in patria, che segna un gol a porta vuota, demolendo le speranze e i sogni di una Nazionale apparsa troppo passiva e poco incisiva.

Nel secondo tempo le Azzurre rientrano in campo più decise, con un altro piglio, con l’autogol di Van der Gragt a riaprire i giochi: l’Italia ci crede, l’Olanda cala fisicamente, ma il gol non arriva. La partita si chiude con la gioia delle olandesi che festeggiano la loro prima storica qualificazione al Mondiale e la disperazione delle Azzurre che vedono frantumarsi sul più bello un sogno lungo 15 anni.

ITALIA

Giuliani, Gama, D’Adda, Salvai, Manieri, Rosucci, Stracchi, Cernoia, Panico, Girelli, Gabbiadini.

OLANDA

Geurts, Worm, Van den Berg, Van der Gragt, Van Lunteren, Dekker, Van de Donk, Spitse, Melis, Miedema, Martens.

RETI: Miedema 9′, 43′;  53′ Van der Gragt (Autogol)