Calcio femminile A e B alla FIGC?

18.04.2018 14:18 di Alessandro Pizzuti Twitter:   articolo letto 32 volte
Calcio femminile A e B alla FIGC?

Mentre il Brescia riapre il campionato vincendo fuori casa 2 a 1 con la Juventus, grazie anche ai risultati che sta ottenendo sul campo la nazionale femminile nelle qualificazioni ai Mondiali 2019 di Francia, il Commissario Straordinario Roberto Fabbricini ha dichiarato: “Vogliamo dare il massimo impulso allo sviluppo del movimento. Il calcio femminile è una disciplina olimpica e dunque è seguito con forte attenzione dal CONI, il campionato sta crescendo anche in termini di visibilità mediatica e, senza nulla togliere alla Lega Dilettanti, affidarlo ad una maggiore professionalità è un dovere da parte nostra. Vogliamo trovare la quadra organizzativa entro pochissimo tempo: il calcio femminile di vertice resterà comunque all’interno della Federcalcio, che con le sue energie può far fronte all’organizzazione”.

Sono diversi i club di Serie A maschile (quindi professionistici) che stanno puntando su una loro squadra al femminile, da qui la necessità di fornire loro servizi adeguati, anche per dare un nuovo impulso a questo sport  al femminile che in Italia non è mai decollato.Si va verso il professionismo anche per le donne? .. forse è presto per dirlo.