Emiliano Morelli, un libro per ricordarlo

04.05.2021 16:09 di Redazione Pallanews   Vedi letture
Emiliano Morelli, un libro per ricordarlo

Una strada che avrebbero dovuto percorrere un padre e un figlio, insieme, fianco a fianco, e che poi è stata percorsa da uno solo dei due. Dal padre. Nasce così l’idea di “In Cammino con Emiliano”, scritto dal giornalista romano Massimiliano Morelli per omaggiare la memoria del figlio, morto a ventitré anni e mezzo per un arresto cardiaco. I due avevano progettato quel viaggio poco prima che il ragazzo passasse a miglior vita, e il preludio a quel viaggio di coppia veniva scandito giorno dopo giorno dagli sfottò padre-figlio. E all’inevitabile “sei anziano, non ce la fai”, il padre rispondeva in maniera serafica puntando sull’esperienza. Tutto cancellato in una maledetta mattina di fine aprile, quando a Massimiliano arriva la telefonata: “Emiliano è morto”. Senza un motivo, senza neanche il bisogno di un’autopsia. Irritazione, lacrime, ricordi.  Ma il viaggio quel padre l’ha voluto fare da solo, nel ricordo del figlio; e ha percorso duecentosettanta chilometri in undici giorni, roba che per un “non allenato” solo la rabbia può portarti a fare tanta strada. E, imbeccato dalla sua casa editrice (Arancia Publishing”) Massimiliano ha narrato quel viaggio verso Santiago di Compostela intrecciando i passi del tragitto con scampoli di vita vissuta col figlio. Centoventi pagine d’amore, di ricordi, di voglia di mantenere in piedi la figura di un figlio che pareva un corazziere.

In cammino con Emiliano. Il percorso verso Santiago nel ricordo di un figlio che avrebbe dovuto viaggiare con il padre: Amazon.it: Morelli, Massimiliano: Libri