Il Signorino, a Viterbo si produce cultura sportiva

Una nuova società sportiva apre i battenti nella Città dei Papi, il taglio del nastro il 30 settembre
27.09.2016 09:46 di Massimiliano Morelli Twitter:    Vedi letture
Il Signorino, a Viterbo si produce cultura sportiva

Nasce il “Signorino”, associazione sportivo culturale che a Viterbo rappresenterà un unicum, visto e considerato che più che praticarlo lo sport (ma ci sarà spazio per farlo) verrà trattato come argomento di discussione, dibattito, approfondimento. Il 30 settembre si taglia il nastro poi, a giovedi alternati, ci sarà spazio per serate a tema, che cominceranno alle 19 per terminare alle 20. Magic moment in cui autori, atleti, esperti in materia, insomma... “avete capito, no?” persone che hanno dato anima, cervello e cuore alla disciplina sportiva incontreranno il pubblico per raccontare esperienze, aneddoti, storie e per confrontarsi con la platea. In scena, da ottobre a dicembre, appuntamenti con Agnese Allegrini (badminton), Antonella Strano (arrampicata sportiva), Luca Pelosi (scrittore, autore di “Olimpiche”), Marcel Vulpis (direttore di Sporteconomy.it), Francesco Caremani (scrittore, autore di “Heysel-La verità di una strage annunciata”) e i Maritozzi, in scena con un reading dedicato a Chinaglia.