Civita Castellana, c'è un carnevale che (vi) aspetta

Nel cuore della Tuscia sta per prendere il via il carnevale più apprezzato del centro Italia
14.02.2017 07:19 di Massimiliano Morelli Twitter:   articolo letto 36 volte
Civita Castellana, c'è un carnevale che (vi) aspetta

Tre giorni all'insegna del carnevale (19, 26 e 28 febbraio), location Civita Castellana, dove ci si appresta a vivere uno dei momenti più attesi dalla comunità locale ma nel contempo capace di accattivare le simpatie degli... ospiti. A partire dalle 14 e 30 i carri si schiereranno su via San Gratiliano e Piazza della Liberazione per dare inizio alla sfilata che li condurrà fino nel cuore del centro storico, piazza Matteotti. Luci, colori e coriandoli per quello che viene consideraro, non a torto, il carnevale più allegro e divertente del centro Italia. Tre giorni intensi, di festa e goliardia, con i carri pronti a partire da piazza della Liberazione, nella parte nuova della città, percorreranno poi via Mazzini, via della Repubblica e, dopo aver attraversato il Ponte Clementino, si inoltreranno nelle vie del centro storico, per la parte più suggestiva della sfilata, arrivando infine in piazza Matteotti con le prime luci della sera. Sarà, stavolta, una festa internazionale e solidale. Domenica 19 sfilerà infatti anche la Murga Los Adoquines De Spartaco, mentre domenica 26 ad aprire la sfilata insieme alla Rustica, la banda folkloristica di Civita Castellana, sarà la banda della città di Accumoli, città colpita dal terremoto dello scorso agosto. Un modo concreto di mostrare la solidarietà del popolo civitonico anche nel momento di festa più atteso dell’anno. Martedì 28 febbraio, nella giornata di chiusura della manifestazione, al termine della sfilata, proprio in piazza Matteotti, la festa proseguirà con musica e balli. Dopo le premiazioni dei carri e dei gruppi mascherati, poi, si svolgerà il Rogo del Puccio, il fantoccio di cartapesta alto circa 3 metri che presenzia in piazza Matteotti dall’entrata del Carnevale e che ne definisce la chiusura dando così appuntamento all’anno successivo. Il programma della kermesse comprende, inoltre, il giovedì grasso, quando si svolge il Carnevale dei bambini, una festa in maschera con musica, animazione e giochi.