Rugby e golf ancora assenti alle olimpiadi, ma a Rio ci saranno

 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 1632 volte
Fonte: adnkronos
Rugby e golf ancora assenti alle olimpiadi, ma a Rio ci saranno

"Se fossi stato un membro della federazione golf o rugby sarei molto preoccupato", ha detto il membro australiano del Cio Kevan Gosper, dopo l'intervento di Franco Carraro presidente della Commissione per il programma olimpico. Carraro aveva spiegato in dettaglio il processo di selezione che a settembre 2013 dovra' definire i 25 sport 'nucleo' per i Giochi olimpici, erano 28 a Pechino e 26 a Londra. Il rugby e' da decenni assente dal programma olimpico, il golf da piu' di un secolo. Nel 2009 le due discipline sono state promosse ai giochi di Rio de Janeiro 2016 con la garanzia, ribadita da Carraro, della presenza alle Olimpiadi del 2020 la cui sede sara' stabilita a Buenos Aires nel 2013.
"Golf e rugby sono fuori dal processo di revisione perche' non possiamo esaminare qualcosa che ancora non c'e'", ha detto Carraro. L'inclusione nel 2016 significa che ci saranno anche nel 2020 quando golf e rugby saranno nella stessa posizione di altri sport. Da 2016 saranno riviste, come tutti gli altri sport". A riassumere la situazione generale il presidente del Cio Jacques Rogge: "Avremo 26 sport a Londra, 28 a Rio e 28 anche nel 2020".