VERSIONE MOBILE
  Martedì 7 Luglio 2015  
RUGBY
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

RUGBY

Calvisano campione d'Italia da neopromossa

E' il terzo titolo della sua storia
20.05.2012 10:10 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 1127 volte
Fonte: Eurosport
Calvisano campione d'Italia da neopromossa

Il Cammi Calvisano si laurea campione d'Italia per la terza volta, e lo fa da neopromossa: mai nessuno ci era riuscito prima. Dopo il successo in gara-1 della finale a Prato, i ragazzi di Cavinato si aggiudicano per 16-14 anche gara-2 al "San Michele"

Mai una neopromossa aveva vinto il titolo nella storia della massima divisione di rugby italiana: dopo l'impresa esterna in gara-1 e una partita recuperata dal 17-3, il Cammi Calvisano è riuscito in questa impresa, aggiudicandosi per 16-14 anche gara-2 della finale contro gli Estra I Cavalieri di Prato. Il Cammi si cuce il tricolore sul petto per la terza volta e lo fa da neopromossa; dopo la vittoria in Coppa Italia, il bis stagionale è completo.
Per i lombardi di capitan Griffen, anche oggi autentico trascinatore dei gialloneri, è il terzo titolo dopo quelli del 2005 – con Cavinato in panchina - e del 2008.
Niente da fare per I Cavalieri, che nei quattro scontri diretti di stagione contro il Calvisano non sono riusciti a collezionare che un pareggio in stagione regolare, risultando poi sconfitti nelle altri tre confronti con i gialloneri.

Andrea Cavinato (allenatore Calvisano) "Mi godo questa vittoria, che Calvisano si è meritato: se qualcuno dice qualcosa di diverso, penso debba proprio cambiare sport".

Cammi Calvisano: Berne; Canavosio, Visentin (26’ pt. Smith), Castello, Appiani (18’ st. Bergamo); Griffen (cap), Palazzani; Vunisa, Scanferla, Birchall; Hehea (21’ st. Beccaris), Erasmus; Costanzo (8’ st. Maistri), Morelli (27’-41 st. Violi), Lovotti all. Cavinato
Estra I Cavalieri Prato: Berryman (22’ st. Tempestini); Von Grumbkov, Majstorovic, Chiesa (cap), Ngawini; Bocchino, Patelli (14’ st. Frati M.); Saccardo, Leonardi E., Petillo (26’ st. Belardo); Nifo, Boscolo (14’ st. Bernini); Stefani (1’ st. Garfagnoli), Lupetti (1’ st. Giovanchelli), Borsi (1’ st. De Gregori) all. Frati F./De Rossi A.

Marcatori: p.t. 18’ cp. Bocchino (0-3); 21’ m. Hehea tr. Griffen (7-3); 41’ cp. Griffen (10-3); s.t. 2’ st. Griffen (13-3); 6’ cp. Griffen (16-3); 17’ cp. Bocchino (16-6); 24’ cp. Bocchino (16-9); 40’ m. Leonardi E. (16-14)


Altre notizie - Rugby
Altre notizie
 

IL GAETA È CAMPIONE D'ITALIA UNDER20

Il Gaeta è campione d'Italia Under20Campioni d'Italia. Poche parole per riassumere settimane, mesi, anni di programmazione, di lavoro, di giorni allegri e giorni più scuri, di voglia di sognare e di dover fare i conti con la spesso amara realtà. Ma il Gaeta Sporting Club ce l'ha fatta, il Gaet...

GRAN PRIX, DOPO IL PRIMO W-E ITALIA QUARTA

Gran Prix, dopo il primo w-e Italia quartaNel weekend si è disputata la prima giornata del World Grand Prix 2015 di volley femminile. Dodici squadre...

VERONA È SCUDETTO NEL TRENTENNALE

Verona è scudetto nel trentennaleUltima decisiva giornata del massimo campionato per le ragazze di Agsm Verona che, accompagnate da tanti sostenitori...

MONDIALE UNDER 20

Mondiale Under 20A conclusione della terza ed ultima giornata della fase a gironi del Mondiale U20 disputata oggi allo...

SETTEBELLO STASERA CON LA SERBIA SERVE L'IMPRESA

Settebello stasera con la Serbia serve l'impresaRotto il ghiaccio bene ieri sera con l’Australia, arrivano già le partite decisive per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 7 Luglio 2015.
   Palla News Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI