VERSIONE MOBILE
 
  Lunedì 2 Maggio 2016  
RUGBY
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

RUGBY

Calvisano campione d'Italia da neopromossa

E' il terzo titolo della sua storia
20.05.2012 10:10 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 1436 volte
Fonte: Eurosport
Calvisano campione d'Italia da neopromossa

Il Cammi Calvisano si laurea campione d'Italia per la terza volta, e lo fa da neopromossa: mai nessuno ci era riuscito prima. Dopo il successo in gara-1 della finale a Prato, i ragazzi di Cavinato si aggiudicano per 16-14 anche gara-2 al "San Michele"

Mai una neopromossa aveva vinto il titolo nella storia della massima divisione di rugby italiana: dopo l'impresa esterna in gara-1 e una partita recuperata dal 17-3, il Cammi Calvisano è riuscito in questa impresa, aggiudicandosi per 16-14 anche gara-2 della finale contro gli Estra I Cavalieri di Prato. Il Cammi si cuce il tricolore sul petto per la terza volta e lo fa da neopromossa; dopo la vittoria in Coppa Italia, il bis stagionale è completo.
Per i lombardi di capitan Griffen, anche oggi autentico trascinatore dei gialloneri, è il terzo titolo dopo quelli del 2005 – con Cavinato in panchina - e del 2008.
Niente da fare per I Cavalieri, che nei quattro scontri diretti di stagione contro il Calvisano non sono riusciti a collezionare che un pareggio in stagione regolare, risultando poi sconfitti nelle altri tre confronti con i gialloneri.

Andrea Cavinato (allenatore Calvisano) "Mi godo questa vittoria, che Calvisano si è meritato: se qualcuno dice qualcosa di diverso, penso debba proprio cambiare sport".

Cammi Calvisano: Berne; Canavosio, Visentin (26’ pt. Smith), Castello, Appiani (18’ st. Bergamo); Griffen (cap), Palazzani; Vunisa, Scanferla, Birchall; Hehea (21’ st. Beccaris), Erasmus; Costanzo (8’ st. Maistri), Morelli (27’-41 st. Violi), Lovotti all. Cavinato
Estra I Cavalieri Prato: Berryman (22’ st. Tempestini); Von Grumbkov, Majstorovic, Chiesa (cap), Ngawini; Bocchino, Patelli (14’ st. Frati M.); Saccardo, Leonardi E., Petillo (26’ st. Belardo); Nifo, Boscolo (14’ st. Bernini); Stefani (1’ st. Garfagnoli), Lupetti (1’ st. Giovanchelli), Borsi (1’ st. De Gregori) all. Frati F./De Rossi A.

Marcatori: p.t. 18’ cp. Bocchino (0-3); 21’ m. Hehea tr. Griffen (7-3); 41’ cp. Griffen (10-3); s.t. 2’ st. Griffen (13-3); 6’ cp. Griffen (16-3); 17’ cp. Bocchino (16-6); 24’ cp. Bocchino (16-9); 40’ m. Leonardi E. (16-14)


Altre notizie - Rugby
Altre notizie
 

LA LAZIO PALLAMANO TORNA IN LOTTA PER NON RETROCEDERE

La Lazio Pallamano torna in lotta per non retrocedereVittoria importante della Lazio, che in casa batte 24-23 la Lupo Rocco Gaeta, ribaltando il 13-9 di fine primo tempo e superando l’Haenna in classifica. Il Fondi compie un passo deciso verso la salvezza anticipata, battendo nettamente il Benevento (37-29, p.t. 18-16). La sq...
Più lette:

AMORVOLLEY 2016, NEL RICORDO DI ANNA TINA MIRRA

Amorvolley 2016, nel ricordo di Anna Tina MirraLa Lazio Pallavolo, come ormai tradizione, giovedì 12 maggio organizza allo Stadio della Farnesina di Roma, la XVI...

GABBIADINI CON LA CINA A SEGNO 1-1

Gabbiadini con la Cina a segno 1-1Allo Sport Centre di Guiyang l’ultima immagine della partita è emblematica, con le calciatrici cinesi che si...

LE FIAMME ORO BATTONO LA LAZIO NEL DERBY

Le Fiamme Oro battono la Lazio nel derbySi è giocato il derby della capitale fra le Fiamme Oro e l’IMA Lazio, nel campionato di...

PAREGGIO AL FORO

Pareggio al ForoAl Foro è 8-8. Arbitraggio che ha rovinato la partita penalizzando la Lazio. 8 espulsioni e aquile frenate nel finale....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 2 Maggio 2016.
   Palla News Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI