Yamamay Busto Arsizio campione d'Italia

 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 1244 volte
Fonte: pianetavolley.blogosfere.it
Foto: Filippo Rubin per Legavolleyfemminile.it
Foto: Filippo Rubin per Legavolleyfemminile.it

Per la prima volta nella sua storia la Yamamay Busto Arsizio si laurea campione d'Italia in un PalaYamamay tutto esaurito. Le farfalle completano così il loro tris dopo aver conquistato in questa stagione anche la Coppa Italia e la Cev Cup. Per Villa Cortese, invece, è la terza finale persa.
Una sfida lunga, infinita, un cuore immenso da parte di entrambe le squadre arrivate in finale, che hanno dovuto disputare cinque gare di questo entusiasmante ultimo atto del 67° campionato di A1 volley femminile.E gara 5 è stata il riassunto di tutto quello che le due squadre ci hanno fatto vedere finora, arrivando al tie-break per stabilire che sono le ragazze di Parisi le campionesse d'Italia 2011/2012.
Carlo Parisi (allenatore Busto Arsizio): "Una partita così ti leva tanti anni di vita. A caldo mi viene da ringraziare le ragazze, che sono state veramente ammirevoli per dedizione e modo di lavorare dal primo giorno fino all'ultimo. Sono state sempre brave a tornare in campo con una gran voglia di vincere. Grazie ovviamente a tutto lo staff che ha lavorato con noi. Siamo riusciti ad annullare un match point con uno scambio che entrerà negli annali, forse ricorderemo più quello che la palla che ci ha regalato la vittoria definitiva. Mi dispiace per Marcello Abbondanza, da un punto di vista professionale gli sono vicino, però ovviamente sono tanto contento per la nostra stagione".


Yamamay Busto Arsizio-MC-Carnaghi Villa Cortese 3-2 (25-14, 28-30, 25-15, 23-25, 16-14)