Trento vince facile gara 3 con Modena

11.05.2015 10:16 di Alessandro Pizzuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: outdoorblog.it
Trento vince facile gara 3 con Modena

L'Energy T.I. Diatec Trentino ha vinto Gara 3 della finale scudetto portandosi sul 2-1 nella serie contro la Parmareggio Modena. La vittoria più netta finora, anche se andando ad analizzare i singoli set non è che ci sia stato un vero e proprio dominio di Birarelli e compagni, che però hanno avuto il merito di essere più determinati, forti anche di giocare in PalaTrento tutto esaurito, e di trovare sempre lo spunto vincente nei momenti decisivi.

Radostin Stoytchev, tornato in panchina dopo aver scontato la squalifica in Gara 2, ha mandato in campo Giannelli in regia fin dall'inizio al posto di Zygaldo partito titolare nelle altre due partite, poi tutto il resto è rimasto invariato, con Djuric opposto, Kaziyski e Lanza in banda, Solé e Birarelli al centro più Colaci libero. Il coach degli ospiti Angelo Lorenzetti ha risposto con lo stesso starting six degli altri match: Bruno al palleggio, Vettori opposto, Ngapeth e Petric a schaicciare, Verhees e Piano centrali più Rossini libero.

Nel primo set l'inizio è stato molto equilibrato e al time-out tecnico Trento è arrivata in vantaggio di un solo punto (12-11). Al rientro in campo Modena ha subito pareggiato e poi ha sorpassato portandosi rapidamente sul +4 (14-18). Sembrava che il set stesse prendendo la direzione di Modena, ma uno strepitoso turno in battuta di Pippo Lanza ha ribaltato la situazione e con due punti e due ace consecutivi ha pareggiato sul 19-19, poi Trento ha compiuto il contro-sorpasso e con Djuric si è portata sul 23-21. Modena ha pareggiato con un ace di Vettori, ma un errore al servizio successivo dello stesso opposto ha regalato un set-point a Trento, poi un'invasione di Petric su un attacco di Djuric ha fissato il punteggio sul25-23 per i padroni di casa.

Sostanziale equilibrio anche all'inizio del secondo set. Modena è riuscita a trovare il break sull'8-10, ma Trento l'ha raggiunta e superata arrivando alla pausa obbligatoria sul +2 (12-10) e poi è volata sul +4 al rientro in campo (15-11). Dopo un lungo inseguimento Modena è riuscita a pareggiare sul 19-19, ma la parità è durata pochissimo, perché Trento ha trovato quattro set-point (24-20) dopo un errore al servizio dei modenesi che, tuttavia, sono riusciti ad annullarne tre prima che un'invasione di Modena su una pipe sbagliata di Kaziyski regalasse un nuovo 25-23 a Trento.

Il terzo set è stato ancora più equilibrato degli altri, Modena è arrivata al time-out tecnico sul +1 (11-12), poi c'è stato un lunghissimo punto a punto, ma Trento, ancora una volta, ha trovato lo spunto vincente nel finale portandosi sul 23-21 e guadagnando tre set-point con un mani-out di Kaziyski. Ngapeth ne ha annullato uno, ma un errore al servizio di Bruno ha chiuso il set sul 25-22 per Trento.

Il prossimo appuntamento con questa entusiasmante finale scudetto è permercoledì prossimo, 13 maggio, alle ore 20:30 a un PalaPanini che è da giorni già tutto esaurito.

SuperLega Volley: finale scudetto


Tutte le partite saranno trasmesse in diretta tv e streaming da RaiSport

Gara 1 - Giocata domenica 3 maggio al PalaTrento 
Energy T.I. Diatec Trentino - Parmareggio Modena 3-2 (23-25, 17-25, 29-27, 28-26, 15-12)

Gara 2 - Giocata mercoledì 6 maggio al PalaPanini 
Parmareggio Modena - Energy T.I. Diatec Trentino 3-1 (19-25, 25-23, 25-21, 26-24)

Gara 3 - Giocata domenica 10 maggio al PalaTrento 
Energy T.I. Diatec Trentino - Parmareggio Modena 3-0 (25-23, 25-23, 25-22)

Gara 4 - Mercoledì 13 maggio, ore 20:30, al PalaPanini 
Parmareggio Modena - Energy T.I. Diatec Trentino

Eventuale Gara 5 - Domenica 17 maggio, ore 18:15, al PalaTrento 
Energy T.I. Diatec Trentino - Parmareggio Modena