VERSIONE MOBILE
  Martedì 21 Ottobre 2014  
PALLANUOTO
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

PALLANUOTO

Pro Recco: vittoria e scudetto 26

20.05.2012 22:19 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 870 volte
Fonte: Federnuoto

Una due giorni da favola. Dopo la vittoria nel campionato femminile di ieri a Civitavecchia, La Ferla Recco mette le mani anche sullo scudetto maschile vincendo il 26esimo titolo e settimo consecutivo della sua storia, una settimana dopo aver conquistato ad Oradea la sua settima Champions League. Stasera ha battuto a Brescia l'AN Brescia 12-8, chiudendo la serie sul 2-0.  Miglior marcatore il centroboa montenegrino del Recco Boris Zlokovic con quattro gol. Nulla ha potuto la pur ottima AN Brescia che ha provato fino al meno uno del croato Loncar di inizio quarto tempo, per poi cedere nel finale alle magie reccheline degli azzurri Felugo e Figlioli. Brescia aveva già battuto due volte in stagione la Ferla Recco, in campionato per 12-10 e nella finale di Coppa Italia per 5-4. Per il Brescia si trattava della terza finale scudetto della storia, sempre contro la Pro Recco, col titolo del 2003 e la sconfitta del 2008. Nella finale per il quinto posto la RN Florentia batte l'Acquachiara Yamamay Carpisa 12-11 e rimanda la finale del quinto posto a gara tre, mercoledì 23 maggio alla Scandone alle 20.30.
 
Inizio shock per Brescia che sbaglia una doppia superiorità numerica con Elez e viene punita dal centroboa recchelino Zlokovic al 2'. Due ottime parate di Tempesti stoppano altre due azioni in superiorità numerica dei bresciani, e sul seguente capovolgimento è bravo Ivovic a trovare l'angolo giusto con l'uomo in più per lo 0-2 e il 100% con l'extra player. La zona del Recco è efficace in difesa e Tempesti è un gigante sulle conclusioni di Nora e Giorgi (traversa a 5" dal termine).
Nel secondo quarto è ancora la fabbrica montenegrina Ivovic, assist, e Zlokovic, rete in beduina, per il 3-0 recchelino. Legrenzi non sfrutta la quarta superiorità, e ancora Zlokovic la punisce dal centro trovando la tripletta personale per lo 0-4. Finalmente Brescia si scuote e sfrutta il primo extra player da sotto con Roberto Calcaterra e bissa col croato Loncar per il -2 a metà secondo tempo. I lombardi sono finalmente nel match e vanno a segno con il mancino Nora per il 3-4 che riapre la partita. Neanche il tempo di un amen che prima Felugo da fuori e poi Di Costanzo col mancino dall'esterno riportano a distanza di sicurezza (+3) i campioni d'Italia.
Nel terzo quarto si abbassano i ritmi ed i portieri Del Lungo e Tempesti rintuzzano gli atacchi avversari; poi il fuoriclasse bresciano Elez sveglia tutti dal torpore e trova l'angolo giusto alla destra di Tempesti per il 4-6 a 3 minuti dal termine. Sono tre minuti di fuoco, con Benedek che regala una palla al centro per Lapenna bravo a liberarsi della marcatura di Giorgi e segna il 7-4. Loncar non ci sta e fa doppietta in superiorità (la seconda per Brescia su sette tentativi). Figlioli regala l'8-5 su colomba prima dell'ultimo gol di Elez su rigore che fissa il terzo tempo sul meno 2 (6-8).
Sale la tensione e Loncar segna dopo trenta secondi il meno uno nel quarto tempo. Zlokovic dal centro è infallibile e riporta i suoi sul +2 mettendo a referto il quarto gol personale. Poi una magia di Felugo dai sette metri simile al gol che ci ha regalato il mondiale a Shanghai, ridà respiro al Recco che comincia ad ipotecare il titolo con quattro minuti da giocare. Ancora Ivovic su spledida palomba da il massimo vantaggio +4 a 3 dal termine. Poi Nora in superiorità per l'8-11 e Figlioli dal centro vasca fissano il punteggio e aprono la festa biancoazzurra.

I COMPLIMENTI DEL PRESIDENTE PAOLO BARELLI. Da Roma giungono i complimenti del Presidente della Federazione Italiana Nuoto: "Formulo le più sentite congratulazioni alla Pro Recco, ai dirigenti e agli atleti tutti, che hanno conquistato l'ambito traguardo del 26esimo scudetto e dopo la splendida vittoria in Coppa Campioni della scorsa settimana. Nel contempo mi complimento con l'AN Brescia, già vincitrice della Coppa Italia proprio contro il Recco e protagonista dell'intera stagione nazionale ed internazionale. Il campionato, che grazie all'apporto di Rai Sport è Radio Rai, oltre che dei media, è entrato nelle case delle famiglie italiane, ha ancora una volta sottolineato come il nostro movimento sia in crescita, grazie agli sforzi societari e alla pianificazione tecnica federale, e come resti tra i più avvincenti del mondo. La stagione per club volge al termine. Dal 28 maggio entra vivo la preparazione della Nazionale in vista di World League ed Olimpiadi di Londra appuntamento clou del quadriennio agonistico e che attende il Settebello campione del mondo tra le squadre protagoniste. Terminata la stagione femminile con il primo scudetto sempre della Pro Recco già campione d'Europa e la Mediterranea Imperia finalista scudetto e vincitrice della Coppa Len, la Nazionale sarà impegnata con le giovani del '93 alle finali di World League di Changhsu, mentre le campionesse europee del Setterosa lavoreranno sempre dal 28 maggio al Centro Federale di Ostia in vista del sogno olimpico".

RECORD PINO PORZIO. Con questo successo Pino Porzio, 45enne tecnico napoletano della Pro Recco, continua ad alimentare la propria striscia di trofei. Già campione di tutto in vasca con la Nazionale di Ratko Rudic e il CN Posillipo guidato da Paolo De Crescenzo, Porzio ha vinto da tecnico 8 scudetti in 8 finali, 6 volte la Coppa Italia, 5 volte la Coppa Campioni e 3 volte la Supercoppa d'Europa. Da giocatore aveva vinto un'Olimpiade, un Mondiale, un Europeo, una Coppa del Mondo, 8 scudetti, due volte la Coppa dei campioni, una volta la Coppa delle coppe e una volta la Coppa Italia.
  
CAMPIONATO MASCHILE -  L'ALBO D'ORO
1911/12 Genova, 1912/13 Genova,
1913/14 Genova, 1918/19 Genova,
1919/20 RN Milano, 1920/21 Andrea Doria,
1921/22 Andrea Doria, 1922/23 S. Sturla,
1924/25 Andrea Doria, 1925/26 Andrea Doria,
1926/27 Andrea Doria, 1927/28 Andrea Doria,
1928/29 Triestina, 1929/30 Andrea Doria,
1930/31 Andrea Doria, 1931/32 RN Milano,
1932/33 RN Florentia, 1933/34 RN Florentia,
1934/35 RN Camogli, 1935/36 RN Florentia,
1936/37 RN Florentia, 1937/38 RN Florentia,
1938/39 RN Napoli, 1939/40 RN Florentia,
1940/41 Guf RN Napoli, 1941/42 Guf RN Napoli,
1945/46 RN Camogli, 1946/47 Canottieri Olona,
1947/48 RN Florentia, 1948/49 RN Napoli,
1949/50 RN Napoli, 1950/51 Can. Napoli,
1951/52 RN Camogli, 1952/53 RN Camogli,
1953/54 Roma, 1954/55 RN Camogli,
1955/56 Lazio, 1956/57 RN Camogli,
1957/58 Can. Napoli, 1958/59 Pro Recco,
1959/60 Pro Recco, 1960/61 Pro Recco,
1961/62 Pro Recco, 1962/63 Canottieri Napoli,
1963/64 Pro Recco, 1964/65 Pro Recco,
1965/66 Pro Recco, 1966/67 Pro Recco,
1967/68 Pro Recco, 1968/69 Pro Recco,
1969/70 Pro Recco, 1970/71 Pro Recco,
1971/72 Pro Recco, 1972/73 Can. Napoli,
1973/74 Pro Recco, 1974/75 Can. Napoli,
1975/76 RN Florentia, 1976/77 Can. Napoli,
1977/78 Pro Recco, 1978/79 Canottieri Napoli,
1979/80 RN Florentia, 1980/81 RN Bogliasco,
1981/82 Pro Recco, 1982/83 Pro Recco,
1983/84 Pro Recco, 1984/85 Posillipo,
1985/86 Posillipo, 1986/87 Pescara,
1987/88 Posillipo, 1988/89 Posillipo,
1989/90 Canottieri Napoli, 1990/91 RN Savona,
1991/92 RN Savona, 1992/93 Posillipo,
1993/94 Posillipo, 1994/95 Posillipo,
1995/96 Posillipo, 1996/97 Pescara,
1997/98 Pescara, 1998/99 Roma,
1999/00 Posillipo, 2000/01 Posillipo,
2001/02 Pro Recco, 2002/03 Brescia,
2003/04 Posillipo, 2004/05 RN Savona,
2005/06 Pro Recco, 2006/07 Pro Recco,
2007/08 Pro Recco, 2008/09 Pro Recco
2009/10 Pro Recco, 2010/11 Pro Recco,
2011/12 Pro Recco.


Altre notizie - Pallanuoto
Altre notizie
 

LA MACEDONIA SULLA STRADA DELL'ITALIA

Prende ufficialmente il via il cammino della Nazionale femminile di pallamano nelle gare di qualificazioni al Mondiale del 2015: le ragazze di Mister Trespidi sono volate in quel di Skopjie, dove, con fischio d’inizio previsto per le 17:45, affronteranno le padrone di ...

CINA E BRASILE FATALI ALLE AZZURRE: SFUMA LA MERITATA MEDAGLIA

Cina e Brasile sono fatali all’Italia di Marco Bonitta proprio nelle partite più importanti del...

COPPA ITALIA E SUPERCOPPA: SI RIPARTE

Torna la Coppa Italia che coinvolgerà 56 formazioni a partire da sabato 6 settembre, con la...

COPPA DEL MONDO: IN VENDITA I BIGLIETTI

1 milione di biglietti per le 48 partite della Coppa del Mondo di Rugby 2015 sono in vendita al pubblico  fino al 29...

LAZIO QUALIFICATA IN COPPA DIETRO L'ACQUACHIARA

LAZIO, DUE VITTORIE SU TRE: SI VOLA IN COPPA Biancocelesti qualificati alla seconda fase grazie alle vittorie contro...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Ottobre 2014.
   Palla News Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.