VERSIONE MOBILE
  Venerdì 27 Marzo 2015  
PALLANUOTO
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

PALLANUOTO

Croazia troppo forte

13.08.2012 13:19 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 977 volte
Fonte: Agi

Il Settebello si arrende alla Croazia del maestro Rudic e prende la medaglia d'argento nel torneo olimpico di pallanuoto maschile. E' finita per 8 a 6 per i croati, che in avvio avevano subito l'Italia di Sandro Campagna andando sotto per 0-2. Poi il recupero e, dopo una fase di equilibrio, la Croazia ha preso il largo, inseguita sempre a un paio di lunghezze, anche tre. L'atteso miracolo di ripetere l'oro olimpico del 1992 non c'e' stato, ma per l'Italia resta la grande soddisfazione di un argento conquistato dopo aver battuto compagini come la Spagna, l'Ungheria e la Serbia.


Altre notizie - Pallanuoto
Altre notizie
 

FONDI VINCE L'ANTICIPO

La lotta per accedere alle semifinali Scudetto è avvincente, appassionante. Nel Girone C il Fondi tiene vive le proprie speranze di conquistare il 2° posto, utile per qualificarsi alla poule d’ammissione ai Play-Off - si gioca dal 17 al 19 Aprile a...

RAVENNA IN SEMIFINALE DI CHALLENGE

I romagnoli raggiungono la semifinale di Challenge Cup, grazie anche al risultato dell'andata e al fattore campo del...

CONTINUA IL DUELLO FRA BRESCIA E VERONA

Il racconto della 16^giornata del Campionato di Calcio Femminile di Serie A, non può che iniziare dalle due partite...

L'INGHILTERRA CHIEDE SCUSA ALL'ITALIA

I maestri fanno mea culpa. "Scusate, ci siamo sbagliati, meritate il Sei Nazioni". Più della meta tecnica...

LAZIO CORSARA A BOGLIASCO

Grande vittoria in chiave play off per le aquile che sbancano 10 a 7 la Vassallo. Ottima prova dell’ex Vespa:...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 Marzo 2015.
   Palla News Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.