VERSIONE MOBILE
 
  Lunedì 25 Luglio 2016  
PALLANUOTO
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

PALLANUOTO

Battuta l'Olanda, setterosa alle Olimpiadi

Azzurre ai Giochi con Ungheria, Russia e Spagna
20.04.2012 21:11 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 1348 volte
Fonte: Federnuoto
Battuta l'Olanda, setterosa alle Olimpiadi

 

L'Ungheria ha battuto il Kazakistan 18-5, la Russia ha sconfitto il Canada 7-6, la Spagna ha superato la Grecia campione del mondo 9-7 e l'Italia campione d'Europa ha vinto con l'Olanda campione olimpica 7-6 nei quarti di finale del torneo di qualificazione olimpica di pallanuoto femminile, in svolgimento al centro federale Bruno Bianchi di Trieste. Con questi successi azzurre, magiare, russe e iberiche si qualificano alle Olimpiadi, raggiungendo le già qualificate Gran Bretagna (paese organizzatore), Stati Uniti (vincitori dei Giochi panamericani), Cina (vincitrice del preolimpico asiatico) e Australia (in rappresentanza dell'Oceania). A Londra il torneo - alla quarta edizione - si disputerà presso la Waterpolo Arena dal 30 luglio al 9 agosto. 
         
Italia-Olanda 7-6


Italia: Gigli, Abbate, Casanova, Aiello, Martina Savioli, Lapi, Di Mario 1, Bianconi 1, Emmolo 3, Rambaldi Guidasci, Cotti 2, Frassinetti, Gorlero. All. Conti.
Olanda: Van Der Meijden, Smit 2, Mieke Cabout 2, Hakhverdian, Van Der Sloot, Stomphorst, Van Belkum, Remers 2, Sevenich, Vermeer, Klaassen, Hariet Cabout, Heinis. All. Maugeri.
Arbitri: Stravidis (Gre) e Teixido (Spa).
Delegati FINA: Amini (Iri) e Sharonov (Rus).
Note: parziali 2-2, 3-3, 0-1, 2-0. Uscita per limite di falli Remers (O) a 4'44 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 4/11, Olanda 1/3. Spettatori 1200 circa. In tribuna, insieme al presidente della Federnuoto Paolo Barelli e al segretario generale Antonello Panza, il presidente del CONI Gianni Petrucci, il segretario generale Raffaele Pagnozzi e il cittì del Settebello campione del mondo Sandro Campagna.
               
 


Altre notizie - Pallanuoto
Altre notizie
 

LA LAZIO PALLAMANO TORNA IN LOTTA PER NON RETROCEDERE

La Lazio Pallamano torna in lotta per non retrocedereVittoria importante della Lazio, che in casa batte 24-23 la Lupo Rocco Gaeta, ribaltando il 13-9 di fine primo tempo e superando l’Haenna in classifica. Il Fondi compie un passo deciso verso la salvezza anticipata, battendo nettamente il Benevento (37-29, p.t. 18-16). La sq...
Più lette:

PRESENTATA A ROMA LA XVI EDZIONE DI AMORVOLLEY

Presentata a Roma la XVI edzione di AmorvolleyIl presidente della Lazio Pallavolo Giorgio D’Arpino ancora una volta ha colto nel segno. Tanti amici, ospiti,...

GABBIADINI CON LA CINA A SEGNO 1-1

Gabbiadini con la Cina a segno 1-1Allo Sport Centre di Guiyang l’ultima immagine della partita è emblematica, con le calciatrici cinesi che si...

LE FIAMME ORO BATTONO LA LAZIO NEL DERBY

Le Fiamme Oro battono la Lazio nel derbySi è giocato il derby della capitale fra le Fiamme Oro e l’IMA Lazio, nel campionato di...

PAREGGIO AL FORO

Pareggio al ForoAl Foro è 8-8. Arbitraggio che ha rovinato la partita penalizzando la Lazio. 8 espulsioni e aquile frenate nel finale....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 Luglio 2016.
   Palla News Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI