VERSIONE MOBILE
 
  Martedì 3 Maggio 2016  
PALLANUOTO
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

PALLANUOTO

Battuta l'Olanda, setterosa alle Olimpiadi

Azzurre ai Giochi con Ungheria, Russia e Spagna
20.04.2012 21:11 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 1292 volte
Fonte: Federnuoto
Battuta l'Olanda, setterosa alle Olimpiadi

 

L'Ungheria ha battuto il Kazakistan 18-5, la Russia ha sconfitto il Canada 7-6, la Spagna ha superato la Grecia campione del mondo 9-7 e l'Italia campione d'Europa ha vinto con l'Olanda campione olimpica 7-6 nei quarti di finale del torneo di qualificazione olimpica di pallanuoto femminile, in svolgimento al centro federale Bruno Bianchi di Trieste. Con questi successi azzurre, magiare, russe e iberiche si qualificano alle Olimpiadi, raggiungendo le già qualificate Gran Bretagna (paese organizzatore), Stati Uniti (vincitori dei Giochi panamericani), Cina (vincitrice del preolimpico asiatico) e Australia (in rappresentanza dell'Oceania). A Londra il torneo - alla quarta edizione - si disputerà presso la Waterpolo Arena dal 30 luglio al 9 agosto. 
         
Italia-Olanda 7-6


Italia: Gigli, Abbate, Casanova, Aiello, Martina Savioli, Lapi, Di Mario 1, Bianconi 1, Emmolo 3, Rambaldi Guidasci, Cotti 2, Frassinetti, Gorlero. All. Conti.
Olanda: Van Der Meijden, Smit 2, Mieke Cabout 2, Hakhverdian, Van Der Sloot, Stomphorst, Van Belkum, Remers 2, Sevenich, Vermeer, Klaassen, Hariet Cabout, Heinis. All. Maugeri.
Arbitri: Stravidis (Gre) e Teixido (Spa).
Delegati FINA: Amini (Iri) e Sharonov (Rus).
Note: parziali 2-2, 3-3, 0-1, 2-0. Uscita per limite di falli Remers (O) a 4'44 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 4/11, Olanda 1/3. Spettatori 1200 circa. In tribuna, insieme al presidente della Federnuoto Paolo Barelli e al segretario generale Antonello Panza, il presidente del CONI Gianni Petrucci, il segretario generale Raffaele Pagnozzi e il cittì del Settebello campione del mondo Sandro Campagna.
               
 


Altre notizie - Pallanuoto
Altre notizie
 

LA LAZIO PALLAMANO TORNA IN LOTTA PER NON RETROCEDERE

La Lazio Pallamano torna in lotta per non retrocedereVittoria importante della Lazio, che in casa batte 24-23 la Lupo Rocco Gaeta, ribaltando il 13-9 di fine primo tempo e superando l’Haenna in classifica. Il Fondi compie un passo deciso verso la salvezza anticipata, battendo nettamente il Benevento (37-29, p.t. 18-16). La sq...
Più lette:

AMORVOLLEY 2016, NEL RICORDO DI ANNA TINA MIRRA

Amorvolley 2016, nel ricordo di Anna Tina MirraLa Lazio Pallavolo, come ormai tradizione, giovedì 12 maggio organizza allo Stadio della Farnesina di Roma, la XVI...

GABBIADINI CON LA CINA A SEGNO 1-1

Gabbiadini con la Cina a segno 1-1Allo Sport Centre di Guiyang l’ultima immagine della partita è emblematica, con le calciatrici cinesi che si...

LE FIAMME ORO BATTONO LA LAZIO NEL DERBY

Le Fiamme Oro battono la Lazio nel derbySi è giocato il derby della capitale fra le Fiamme Oro e l’IMA Lazio, nel campionato di...

PAREGGIO AL FORO

Pareggio al ForoAl Foro è 8-8. Arbitraggio che ha rovinato la partita penalizzando la Lazio. 8 espulsioni e aquile frenate nel finale....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 3 Maggio 2016.
   Palla News Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI