VERSIONE MOBILE
  Venerdì 21 Novembre 2014  
PALLAMANO
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

PALLAMANO

Scudetto alle ragazze di Teramo

19.05.2012 23:33 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 800 volte
Fonte: Figh

La Leadercoop Teramo è campione d’Italia 2011/12 nel campionato di Serie A1 Femminile. Il verdetto giunge al termine di una Gara 3 combattuta e che ha visto le padroni di casa trionfare contro la compagine dell’ITC Ceramiche Store Salerno in un Palasannicolò gremito in ogni ordine di posto. E’ di 31-29 il risultato che chiude il match e che assegna lo Scudetto alle abruzzesi, dopo che le due formazioni avevano ottenuto un successo per parte nei primi due incontri della serie.

Rompe gli indugi proprio la formazione di casa della Leadercoop Teramo. Le abruzzesi realizzano la prima rete della partita con un’incursione di Elena Barani per l’1-0 che apre le marcature. Al 5′ l’ITC Salerno, col rigore vincente di Avram, si porta per la prima volta in vantaggio: 1-2 il punteggio. Teramo pareggia e prova subito a far pendere dalla propria parte l’ago della bilancia: le abruzzesi lo fanno col primo break che porta al 7-4 firmato Daniela Palarie al 14′, dunque alla metà della prima frazione di gioco.

Ancora +3 in favore delle locali quando Popescu, al 17′, piazza alle spalle di Prunster il gol del 9-6. Le campionesse d’Italia, però, non mollano la presa e con Pavlyk tornano sul 9-8. Timeout richiesto da Serafino La Brecciosa, tecnico teramano, ma le salernitane rimangono prossime al pareggio fino al 23′ con Avram (12-11). A 4’40” dalla fine della prima parte di gara, Teramo piazza un altro break: Palarie, Popescu e Bobrovnikova allo scadere. E’ 17-12, squadre negli spogliatoi.

Al rientro in campo allunga ancora la squadra di casa, 18-12. E’ l’apertura del parziale che permette alla squadra del tecnico La Brecciosa di scavare un solco importante. Bobrovnikova fa 20-13 al 36′, il massimo vantaggio giunge con il gol di Elena Barani del 22-14. Ma il match non è chiuso: l’ITC Salerno recupera, rete dopo rete, trascinata dalle segnature di Sandra Federspieler. Sia dai sette metri che dalla distanza, il terzino permette alla compagine ospite di raggiungere il 24-20. Oxana Pavlyk per il 24-21 a 13′ dalla fine.

Timeout teramano e rientro in campo nel segno di Daniela Palarie, la miglior marcatrice del campionato di Serie A1 Femminile, con le padroni di casa che tornano sul 26-21. Stavolta è Napoletano a prendere per mano Salerno: 28-26 a 5′ dalla fine e match che torna improvvisamente equilibrato e dall’esito incerto. Palarie segna ancora su rigore, appena dopo è di Elena Barani il 31-27 che chiude di fatto i giochi a 2′ dal termine. Ultimi 30” con Teramo che conduce 31-29. Non c’è più tempo per recuperare, il fischio di chiusura sancisce il verdetto finale: al Palasannicolò la Leadercoop Teramo è campione d’Italia 2011/12.

Gara 3

Leadercoop Teramo – ITC Ceramiche Store Salerno 31-29 (p.t. 17-12)
Leadercoop Teramo: Giona, Porini, Giannoccaro 1, Barani 5, Palarie 10, Popescu 7, Bobrovnikova 7, Amicuzi, Fasciani, Krese 1, Fini, Bucceroni, Adamczyk. All: Serafino La Brecciosa
ITC Ceramiche Store Salerno: Avram 6, Coppola, Crvenkoska 2, De Santis, Diome, Ettaqui, Federspieler 10, Madella 1, Iacovello, Napoletano 3, Pavlyk 3, Prunster, Vjiunajite 4. All: Giovanni Nasta
Arbitri: Iaconello – Iaconello


Altre notizie - Pallamano
Altre notizie
 

SERIE A FEMMINILE, COMINCIA IL RITORNO CON LO SCONTRO AL VERTICE

Il campionato di Serie A Femminile – 1^ Divisione Nazionale giunge alla sua 8^ giornata, quella che inaugura il girone di ritorno della Regular Season, con un match su tutti. È lo scontro al vertice che mette di fronte Indeco Conversano e Teramo al Pala San Giacomo, ...

LATINA SBANCA VERONA E AGGANCIA PERUGIA AL 5° POSTO

Pallavolo, Calzedonia Verona-Top Volley latina: tabellino e commenti „ Tre punti che le permettono di agganciare...

VERSO OLANDA ITALIA

Continua il lavoro presso il centro “Giulio Onesti” di Roma della Nazionale italiana di calcio femminile, che si...

SCONFITTA UNA BELLA ITALRUGBY

Una sconfitta che fa male. La migliore Italia del rugby vista dal 6 Nazioni 2013 si fa battere di un soffio, 18-20, a Genova...

LA LAZIO RIALZA LA TESTA CON LA FLORENTIA

In un Palazzetto gremito i biancocelesti ottengono i primi 3 punti della stagione, partita controllata dall’inizio alla...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Novembre 2014.
   Palla News Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.