VERSIONE MOBILE
  Mercoledì 27 Maggio 2015  
PALLAMANO
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

PALLAMANO

Lazio Pallamano nella nuova serie A

04.06.2012 13:22 di Valerio Nasetti  articolo letto 954 volte
Lazio Pallamano nella nuova serie A

Dopo la promozione dello scorso anno e l’eccellente ritorno in Serie A1, la Federazione rivoluziona la formula dei Campionati e permette ai biancocelesti il doppio salto di categoria in due stagioni. L’ Elite, massima serie nazionale fino allo scorso anno, si chiamerà “Serie A – Prima Divisione” passando da 11 a 36 squadre. Mister Langiano: “Vogliamo riconfermare quanto di buono abbiamo fatto vedere quest’anno, arriveranno rinforzi”.

ROMA - La Lazio Pallamano è in “Serie A – 1a Divisione”. Il sogno delle aquile biancocelesti di partecipare al massimo campionato nazionale è divenuto finalmente realtà. Il doppio salto di categoria in due anni sarà possibile grazie alla rivoluzione decisa dalla FIGH – Federazione italiana Gioco Handball, la quale ha disposto dalla stagione 2012/13 l'accorpamento dell' Elite (così era chiamata fino alla passata stagione) con la Serie A1, dove la Lazio era tornata quest’anno chiudendo egregiamente al quinto posto.

La grande cavalcata laziale ha avuto inizio nel 2010, anno della vittoria del campionato di A2 e della conseguente promozione in A1. Grazie allo spirito della vecchia guarda e ad alcuni innesti preziosi, i biancocelesti si sono imposti nella nuova categoria come squadra rivelazione del torneo, ottenendo la quinta posizione e un'attenzione sempre crescente dei media. Dalla prossima stagione, dunque, “Elite” e “Serie A1” andranno in pensione e le due categorie faranno largo alla nuova ed unica “Serie A - Prima Divisione Nazionale”. Una formula che dovrebbe vedere la partecipazione di 36 squadre suddivise in tre gironi da 12 compagini ciascuno, tra queste come detto anche la S.S. Lazio, che dopo un anno di esilio a Civitavecchia sogna anche di riabbracciare i propri tifosi tornando in un impianto della Capitale, ma per questo è ancora presto.

Appresa la notizia, già nell’ aria da qualche settimana, il Mister Pino Langiano accoglie positivamente questa rivisitazione dei campionati:”Sono contento per noi, ma anche per l’intero sistema della pallamano nazionale che a mio avviso trarrà benefici da questo importante cambiamento. Per quanto ci riguarda, adesso ci attende una sfida emozionante con squadre fortissime. Rinforzi? Ci stiamo lavorando, i cambiamenti nell’ organico saranno molti, l’ anno prossimo vogliamo ben figurare confermando quanto di buono abbiamo fatto vedere nella stagione appena conclusa”.

REGOLAMENTO - Le squadre potranno schierare dall'anno prossimo un solo straniero fra comunitari ed extracomunitari. La formula vedrà i tre gironi disputare match di andata e ritorno, al termine della stagione regolare le squadre classificate al primo e secondo posto di ogni girone più le due migliori terze prenderanno parte ai playoff scudetto che si giocheranno con la consueta formula di quarti, semifinali e finali al meglio delle tre gare. La prima partita è in programma della fase regolare è in programma il 22 settembre 2012, l'ultima il 30 marzo 2013. I quarti: dal 13 al 23 aprile 2013. Le semifinali dal 27 aprile al 7 maggio, la finale tra l'11 e il 25 maggio 2013. La squadra campione d'Italia parteciperà alla Champions League dell'anno seguente, mentre seconda e terza classificata prenderanno parte alla Challenge Cup. Le squadre classificate all'ultimo posto di ciascun girone al termine della fase regolare retrocederanno in serie A2.


Altre notizie - Pallamano
Altre notizie
 

BOLZANO CAMPIONE

Bolzano campioneL’SSV Bozen è campione d’Italia 2014/15. La formazione altoatesina sale sul gradino più alto del podio per la terza volta nella sua storia, dopo i successi nelle edizioni 2011/12 e 2012/13. Nel remake della finale dello scorso anno, ancora contro la Juni...

TRENTINO CAMPIONE

Trentino campioneLe protagoniste della stagione avrebbero dovuto essere altre. La Lube campione d’Italia, la nuova Modena rampante...

VERONA È SCUDETTO NEL TRENTENNALE

Verona è scudetto nel trentennaleUltima decisiva giornata del massimo campionato per le ragazze di Agsm Verona che, accompagnate da tanti sostenitori...

FIAMME ORO RISULTATO STORICO

Fiamme Oro risultato storicoMissione compiuta per le Fiamme che vincono 38 a 21 lo scontro con il Marchiol Mogliano e dopo 42 anni (stagione...

ALLA PRO IL PRIMO ROUND

Alla Pro il primo roundPro Recco-AN Brescia 1-0. L'incontro di gara-1 scudetto, in diretta su Rai Sport 1, è stato vinto dai liguri...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 Maggio 2015.
   Palla News Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.