VERSIONE MOBILE
  Venerdì 19 Settembre 2014  
GOLF
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

GOLF

Irish Open: Gagli è terzo, Francesco Molinari decimo, il taglio elimina Manassero

02.07.2012 09:44 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 594 volte
Fonte: Business People

Al comando dell'Irish Open 2012 c'è il francese Gregory Bourdy ma alle sue spalle i concorrenti sono agguerriti e nessuno è intenzionato a lasciare fuggire il leader delle prime trentasei buche.  E tra i più vicini inseguitori c'è anche Lorenzo Gagli che ha fatto due giri di ottimo golf in questi primi due giorni.

Gregory Bourdy ha preso la testa dell'Irish Open 2012 nella prima giornata con lo score di 65 colpi, sette sotto il par (come Jeev Mikha Singh), e mantenuto la leadership anche il secondo giorno con un parziale di 67 colpi e il totale punteggio di 132 colpi, dodici sotto il par. In seconda posizione Mark Foster, 133 colpi, undici sotto il par, ottenuto con parziali di 66 e 67 colpi. In terza posizione Lorenzo Gagli, dieci sotto il par, uno score di 134 colpi ottenuto con 68 e 66. Lorenzo Gagli stà giocando un buon golf, e il suo punteggio è stato ottenuto nonostante due bogey sia nella prima che nella seconda giornata di gara. In terza posizione, come Lorenzo Gagli ci sono Paul Waring 69 e 65, Padraig Harrington 67e 67.
Francesco Molinari ha giocato molto bene sulle seconde diciotto buche, ottenendo un punteggio che gli ha permesso di risalire moltissime posizioni in classifica. Per Francesco Molinari il punteggio è di sette sotto il par, 137 colpi, 70 nella prima giornata e 67 nella seconda. Al pari di Molinari altri giocatori Andrew Marshall, Peter Whiteford, Alejandro Canizares, Richard Bland e Michael Hoey.
Rory McIlroy passa il taglio con lo score di cinque sotto il par, 70 e 69 i suoi due giri. Era parecchio che Rory non riusciva e fare un buon risultato e avere passato il taglio potrebbe essere molto importante per lui per riprendere fiducia nel suo gioco, infatti nelle ultime due gare (BMW PGA Championship lo scorso 27 maggio e US Open Championship il 17 giugno) non ha passato il taglio.
Rimane fuori dai due giorni di gioco finali Matteo Manassero per un colpo, lo score di 143, 72 e 71, non è sufficiente per rimanere tra i settanta giocatori che si contenderanno la vittoria finale. Fuori anche Andrea Pavan, 146 colpi, due sotto il par e Federico Colombo 150 colpi.
Altri importanti giocatori non hanno passato il taglio: Branden Grace e Nicolas Colsaerts,  uno sopra il par, Gonzalo Fernandez Castano due sopra.


Altre notizie - Golf
Altre notizie
 

A CONVERSANO E CARPI LA SUPERCOPPA 2014

Indeco Cenversano e Terraquilia Carpi sono i vincitori della Supercoppa di pallamano: per le due compagini si tratta del primo trofeo conquistato nella loro storia. In campo femminile le pugliesi hanno la meglio sulla Jomi Salerno per 25-21, grazie anche ai 12 gol di Ceklic, m...

TERZA SCONFITTA CONSECUTIVA, LE MEDAGLIE SONO LONTANE

Un pallone facile facile lasciato cadere. E, subito dopo, due muri centrali subiti da Birarelli, servito male da Travica....

COPPA ITALIA E SUPERCOPPA: SI RIPARTE

Torna la Coppa Italia che coinvolgerà 56 formazioni a partire da sabato 6 settembre, con la...

COPPA DEL MONDO: IN VENDITA I BIGLIETTI

1 milione di biglietti per le 48 partite della Coppa del Mondo di Rugby 2015 sono in vendita al pubblico  fino al 29...

LAZIO: UN AMERICANO A ROMA

Trovato l’accordo con lo statunitense Samuels che indosserà la calottina biancoceleste. Ottimo marcatore,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 Settembre 2014.
   Palla News Norme sulla privacy