Fischio d'inizio ufficiale per la Polisportiva Monti Cimini

La serata si è svolta nel corso dei festeggiamenti per i patroni vignanellesi Biagio e Giacinta
08.08.2017 10:36 di Massimiliano Morelli Twitter:   articolo letto 143 volte
Fischio d'inizio ufficiale per la Polisportiva Monti Cimini

Incastonata nei festeggiamenti dei patroni Biagio e Giacinta, a Vignanello è stata presentata la Polisportiva Monti Cimini. La squadra, allenata quest'anno da Sergio Oliva, esordisce nel campionato d'Eccellenza e lo fa con una rosa rinnovata rispetto alla scorsa stagione: capitano sarà il civitonico Lazzarini, fra gli artefici della promozione, e con lui sono rimasti Andreoli, Giurato, Adrianbelo, Grottanelli, Balletti, Ndaw. Il triumvirato Pecci-Torroni-Patrizi ha portato in dote una serie di elementi di categoria (fra questi il maltese Barbetti e il lombardo Bricchetti), s'è affidata a un direttore sportivo (Severino Capretti), a un direttore del settore giovanile (Gian Piero Buffetti), e punta decisamente sui giovani. Aggregati alla prima squadra anche due juniores primavera (il portiere Morelli, che affianca per il momento il “vecchio” Liotti, classe 1997, e il centrocampista Fazioli) e ha notevolmente abbassato il tetto dell'età grazie all'arrivo di elementi come Sicignano, Melone, Di Battista, Brizi, Soccorsi e Ciucci, senza tralasciare la qualità, visti gli innesti di gente come Chirieletti, Laurato, De Simone e Corrado. Nuovo lo staff tecnico (il secondo di Oliva è Antonio Onofri), nuovi i preparatori dei portieri (Emanuele Di Giovanni e Christian Porta), nuovo il massofisioterapista (Maurizio Romani), nuove le maglie: gialle o nere a seconda se le partite saranno fra le mura amiche o in trasferta, cremisi o verde per i portieri. Sul palco di piazza Cesare Battisti allestito dalla “Classe 77”, intervistati dal cronista capitolino Massimiliano Morelli, anche i sindaci di Vignanello e Vasanello Vincenzo Grasselli e Antonio Porri.