L'esordio lo fanno le donne del calcio

03.08.2016 23:31 di Alessandro Pizzuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: ilpost.it
L'esordio lo fanno le donne del calcio

Il 3 agosto si sono giocate le prime gare delle Olimpiadi di Rio de Janeiro, malgrado la cerimonia d’apertura sia nella notte tra venerdì e sabato: mercoledì è iniziato il torneo olimpico di calcio femminile. Le prime partite del calcio maschile si giocheranno invece giovedì (alle 21 c’è Brasile-Sudafrica) e venerdì 5 agosto. La Nazionale italiana non si è qualificata né per il torneo di calcio femminile né per quello di calcio maschile, al quale partecipano Nazionali Under 23 (formate cioè da giocatori nati dall’1 gennaio 1993 in avanti), con la possibilità di aggiungere tre “fuori quota” (giocatori di qualsiasi età). Il primo evento sportivo delle Olimpiadi di Rio è stata la partita di calcio femminile tra Svezia e Sudafrica: ha vinto la Svezia con un gol di Nilla Fisher, che ha 32 anni e da qualche stagione gioca in Germania, nel Wolfsburg.

Tutte e 12 le Nazionali di calcio femminile qualificate alle Olimpiadi hanno giocato la loro prima partita: Brasile-Cina (due squadre del girone di Svezia e Sudafrica) è finita 3-0; nel secondo girone il Canada ha vinto 2-0 contro l’Australia e la Germania ha battuto 6-1 lo Zimbabwe. Nel terzo girone Francia-Colombia è finita 4-0 e Stati Uniti-Nuova Zelanda 2-0. La Nazionale degli Stati Uniti è la favorita per la medaglia d’oro: ha vinto quattro edizioni su cinque dei tornei olimpici di calcio femminile (l’ultima volta a Londra 2012) e nel 2015 hanno vinto i Mondiali.
Al torneo di calcio femminile delle Olimpiadi partecipano 12 squadre divise in tre gironi. Le due migliori squadre di ogni girone e le due migliori terze si qualificheranno ai quarti di finale. La finale si giocherà alle 22.30 di venerdì 19 agosto.