Calcio Femminile, come saranno i prossimi campionati

21.03.2018 10:11 di Alessandro Pizzuti Twitter:   articolo letto 34 volte
Calcio Femminile, come saranno i prossimi campionati

Con la vittoria sul Napoli e i tre punti conquistati che la portano a quota 54, il  distacco dalla Lazio che pareggia col Latina aumenta a +14 e mancando  solo 5 partite alla fine del campionato, alla Roma basta un punto per essere matematicamente sicura del primato in classifica e quindi della possibilità della serie A. Tre sono i posti a disposizione.

Infatti le squadre classificate all’11/o e al 12/mo saranno retrocesse in maniera diretta. Le squadre classificate al 9/o e al 10/o posto giocheranno invece le gare di spareggio, in campo neutro in gare uniche, con le due compagini che hanno perso nelle partite di promozione dalla Serie B Femminile e gli accoppiamenti saranno sorteggiati dal Dipartimento. La vincente giocherà nella Serie A Femminile 2018/2019 mentre la perdente giocherà in Serie B Femminile.

Quindi le quattro squadre classificatesi prime nei rispettivi gironi si affronteranno tra di loro in gare uniche in campo neutro e anche qui gli accoppiamenti saranno decisi tramite sorteggio: le vincenti andranno direttamente in Serie A Femminile mentre le perdenti giocheranno gli spareggi che abbiamo illustrato poco sopra. Per quanto riguarda la permanenza nella Serie B Femminile 2018-2019, saranno accreditate tutte le formazioni che si saranno classificate al secondo e al terzo posto nei rispettivi gironi: in caso di parità di punteggio tra due squadre classificatesi al terzo posto, per determinare la squadra che avrà diritto a rimanere nel campionato cadetto, si giocherà una partita di spareggio in campo neutro e la vincente avrà il diritto di rimanere in Serie B. Tutte le altre squadre confluiranno nella neonata Serie C Femminile. In caso di parità di punteggio tra tre o più squadre della Serie B, per determinare la posizione in classifica, si ricorrerà alla classifica avulsa.