VERSIONE MOBILE
  Venerdì 29 Maggio 2015  
CALCIO A 5
QUALE SPORT VORRESTI VEDERE NELLE NOSTRE NEWS
  
  
  
  
  
  
  

CALCIO A 5

LA LAZIO TRIONFA IN COPPA

14.03.2011 09:08 di Alessandro Pizzuti  articolo letto 985 volte
Fonte: Lazio C5
LA LAZIO TRIONFA IN COPPA

La Lazio vince la quarta Coppa Italia della sua storia, batte i campioni uscenti della Marca Futsal e riporta il trofeo nella regione dopo sei stagioni: sono serviti i tempi supplementari per vincere la resistenza dei trevigiani, che non perdevano da 24 partite ufficiali (Supercoppa, 21 di campionato e le due di Coppa Italia contro Ponzio Pescara e Promomedia Sport Five Putignano. I
40’ regolamentari si erano chiusi sull’1-1, prima dell’allungo laziale firmato da Bacaro, Nuno e Danieli e del gol della disperazione di Nora.

Il primo brivido della partita è l’infortunio di Nuno, che resta a terra dopo un durissimo scontro di gioco con Wilhelm. Il match winner della semifinale con la Daf Chemi Montesilvano esce zoppicando ma torna in campo senza problemi dopo 1’30’’.

Poi, spazio alle occasioni da gol: Zanetti e Bacaro impegnano Feller, ma l’ex portiere della Nazionale si difende senza problemi. Il primo squillo della Marca arriva al 4’31’’: Patias chiama lo schema su calcio di punizione, serve Nora che a sua volta manda al tiro Wilhelm, con la conclusione del capitano trevigiano che scheggia il palo esterno.

All’8’04’’ inizia il personale duello tra Kiko Bernardi e gli attaccanti della Marca: il portierone biancoceleste salva su Patias, ripetendosi al 9’47’’ sul fendente di Edgar Bertoni e chiudendo ancora su Patias. La Lazio si fa viva al 16’05’’ con un pallonetto di Zanetti, lanciato da Bacaro; Feller non va a terra e chiude lo specchio. Tutto lascia presagire a un primo tempo a reti inviolate, ma a rompere l’equilibrio è un calcio di punizione centrale ma potentissimo di Vinicius Bacaro, che stavolta non lascia scampo a Feller.

La Marca si ritrova così sotto come successo ieri nella semifinale con la Ponzio Pescara: nella ripresa, il forcing degli uomini di Polido è immediato e porta alla conclusione di Nora che sfila di pochissimo a lato della porta di Bernardi. Il numero 20 laziale chiude ancora lo specchio su Patias in due occasioni nel giro di pochissimi secondi, ma non può nulla sul sinistro secco di Nora, che riceve lo scarico dalla fascia sinistra dello stesso Patias, per la gioia dei tanti tifosi arrivati dalla vicina Castelfranco Veneto.

Al 12’38’’ la Marca va per la prima volta vicina al vantaggio con Duarte, sul cui destro c’è la deviazione di Bertoni che rischia di ingannare Bernardi. Buon per la Lazio che il pallone sfiori solo il palo. La Lazio raggiunge il bonus dei cinque falli, ma la Marca Futsal non ne approfitta: si va ai tempi supplementari.

Nuno, dopo soli 15 secondi, si mette in proprio e si invola sulla sinistra, ma Feller ci mette una mano sul pallonetto dell’ex Luparense. E’ solo il preludio al gol che arriva pochi secondi dopo: sul calcio di punizione dello stesso Nuno, velo di Bacaro e palla che inganna Feller. La Lazio si difende alla grande ma, nell’unica distrazione, ci pensa il solito Bernardi a opporsi a Nora.

Dopo 23’’ del secondo extratime, Polido inserisce Wilhelm portiere di movimento, ma passano altri 13’’ e Danieli trova la parabola giusta dalla tre quarti difensiva per il 3-1 che sembra chiudere la partita. E’ ancora Nora, però, a dare ossigeno ai bianconeri finalizzando un’azione di contropiede, così come Feller tiene a galla la Marca su Alcaraz e Bacaro. Le ultime speranze della Marca si infrangono contro il palo che Duarte colpisce a 2 secondi dalla fine.

LAZIO-MARCA FUTSAL 3-2 d.t.s. (1-1, 1-0 p.t.)
LAZIO: Bernardi, Alcaraz, Bacaro, Zanetti, Nuno, Danieli, Giasson, Fornari, Marchetti, Ippoliti, Varracchio, Patrizi All. D’Orto (squalificato, in panchina Scacchi)

MARCA FUTSAL: Feller, Wilhelm, Duarte, Nora, Jonas, Caverzan, Follador, El Hamoudi, Patias, Bertoni, Calmonte, Taborra All. Polido

ARBITRI: Claudio Valle (Mantova), Gaetano Trinchese (Nola), Angelo Galante (Ancona) CRONO: Giovanni Cossu (Cagliari)

MARCATORI: 17'59'' Bacaro (L) del p.t., 5'11'' Nora (M) del s.t., 0'30'' Nuno (L) del p.t.s., 0'36'' Danieli (L), 1'02'' Nora (M) del s.t.s.

AMMONITI: Follador (M), Zanetti (L), Fornari (L), Bacaro (L), Nuno (L), Duarte (M)

NOTE: spettatori 4000 circa



SERIE A

QUARTI DI FINALE – GIOVEDI’ 10 MARZO

A) Daf Chemi Service Montesilvano-Asti 4-2

B) Lazio-Alter Ego Luparense 3-1 d.c.r. (0-0)

C) Ambrosia Bisceglie-Ponzio Pescara 1-2

D) Marca Futsal-Promomedia Sport Five Putignano 2-0

SEMIFINALI – SABATO 12 MARZO

Daf Chemi Montesilvano-Lazio 0-1

Ponzio Pescara-Marca Futsal 6-7 d.c.r.

FINALE – DOMENICA 13 MARZO

Lazio-Marca Futsal 3-2 d.t.s.
 


Altre notizie - Calcio a 5
Altre notizie
 

CONVERSANO CAMPIONE FEMMINILE

Conversano campione femminileL’Indeco Conversano è campione d’Italia 2014/15. Le pugliesi vincono gara-2 di finale Scudetto in trasferta al Pala Tacca, sul campo del Cassano Magnago, e chiudono la serie aggiudicandosi il primo titolo italiano della loro storia, che si aggiunge alla Superco...

TRENTINO CAMPIONE

Trentino campioneLe protagoniste della stagione avrebbero dovuto essere altre. La Lube campione d’Italia, la nuova Modena rampante...

VERONA È SCUDETTO NEL TRENTENNALE

Verona è scudetto nel trentennaleUltima decisiva giornata del massimo campionato per le ragazze di Agsm Verona che, accompagnate da tanti sostenitori...

FIAMME ORO RISULTATO STORICO

Fiamme Oro risultato storicoMissione compiuta per le Fiamme che vincono 38 a 21 lo scontro con il Marchiol Mogliano e dopo 42 anni (stagione...

PRO RECCO: COME LA JUVE VUOLE IL TRIPLETE, A BARCELLONA LA FINAL SIX

Pro Recco: come la Juve vuole il triplete, a  Barcellona la final sixUltimo e, forse più grande, obiettivo stagionale per la Pro Recco. Dopo essersi aggiudicata, senza apparenti...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 29 Maggio 2015.
   Palla News Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.